LinMiTech

L’Istitut Cultural Ladin “Majon di Fascegn”

L’Istituto Culturale Ladino “majon di fascegn”, istituito con legge provinciale nel 1975, è una delle strutture culturali che operano a sostegno della comunità ladina. Tra i suoi scopi statutari figurano la raccolta, l’ordinamento e lo studio dei materiali che si riferiscono alla storia, all’economia, alla lingua, al folklore, alla mitologia, ai costumi ed usi della gente ladina.

L’Istituto promuove inoltre la diffusione della lingua e della cultura ladina attraverso i media, collabora con la scuola per valorizzare e sviluppare l’insegnamento della lingua e sostiene l’organizzazione di un programma permanente di alfabetizzazione per adulti.

In campo linguistico, negli ultimi due decenni l’Istituto Culturale Ladino ha dedicato gran parte della propria attività a progetti volti all’informatizzazione e alla modernizzazione della lingua ladina, in un quadro di cooperazione con altre istituzioni culturali ladine.

Nell’ambito di questi progetti, per la cui realizzazione l’ICL si è avvalso della collaborazione di prestigiosi partner quale l’ITC-IRST di Trento, sono stati creati strumenti avanzati per lo sviluppo e la gestione di risorse lessicali e testuali e per il trattamento automatico della lingua.